Bibione by bike!

Da quest’estate è ancora più facile conoscere Bibione e il suo entroterra in bicicletta, grazie alla creazione di 5 nuovi itinerari ciclabili previsti dal progetto “Vivilabici”. Gli itinerari sono proposti sia agli appassionati delle due ruote che alle famiglie e ai turisti che desiderano fare una gita in bici e scoprire gli angoli naturali più belli della spiaggia di Bibione in tranquillità.

Lo scopo del progetto è infatti quello di valorizzare e promuovere il territorio, offrendo la migliore accoglienza, offerta e servizio al turista attraverso un percorso nel benessere e nel silenzio più assoluto lontani dal traffico. Molti turisti infatti cercano una vacanza tranquilla e rilassante immersa nella natura e proprio per questo motivo negli ultimi anni sono aumentate le richieste di piste ciclabili e itinerari da percorrere in bici. La vacanza al mare si unisce sempre alla vacanza naturale e Bibione risponde molto bene a questa esigenza grazie al suo territorio ricco di flora e fauna particolare. I cinque percorsi infatti accompagnano i ciclisti alla scoperta delle risorse naturalistiche e paesaggistiche della località balneare e del suo entroterra, con la possibilità di potersi fermare e osservare gli splendidi panorami e i luoghi più particolari. Questi percorsi sono stati studiati secondo diversi livelli di difficoltà, in modo che ogni turista in vacanza a Bibione possa percorrere secondo il suo ritmo le piste ciclabili. Lungo i vari tragitti, i ciclisti potranno poi fare una sosta in una trattoria del luogo e assaggiare i tipici piatti della cucina veneta. Quale modo migliore per promuovere il territorio e le sue bontà culinarie?

L’uso della bicicletta in vacanza è diventato importante già da alcuni anni nelle località balneari, poiché permette di lasciare l’auto parcheggiata in hotel o in appartamento e di raggiungere tutte le zone della città più velocemente. Con l’impulso e lo sviluppo del rispetto ambientale e della riscoperta della natura, la bici è il mezzo eco-friendly per eccellenza. Per questo motivo diversi hotel hanno iniziato alcuni anni fa ad offrire gratuitamente il noleggio bici ai loro clienti e oggi, non solo la maggior parte degli hotel di Bibione, ma anche diverse agenzie di affittanze, offrono questo tipo di servizio, sempre più gradito. Quindi anche chi non può portare con sé la sua bicicletta, ha comunque la possibilità di noleggiarne una gratuitamente per tutta la durata della sua vacanza.

I cinque itinerari proposti dal progetto “Vivilabici” sono la Passeggiata per Bibione lungo la pista ciclabile fronte mare fino a Valgrande; il Faro e la Pineta attraverso il polmone verde della città; i Casoni e la campagna di Terzo Bacino alla scoperta dell’ambiente lagunare dove il silenzio è rotto solo dai versi degli animali e dall’infrangere delle onde; Vallevecchia e la Brussa sito di interesse ecologico per gli amanti della natura, del birdwatching, del trekking, dell’equitazione e del cicloturismo; il Fiume Tagliamento, il percorso più complesso e indicato per gli amanti della mountain-bike.

Chi desidera effettuare una di queste escursioni può richiedere l’apposita guida (ce ne sono cinque, una per ogni itinerario), la quale riporta la scheda del tragitto corredata dalle foto dei siti più interessanti lungo il percorso e una descrizione delle caratteristiche e del grado di difficoltà, oltre a consigli specifici, indicazioni dettagliate e dati tecnici. Anche i turisti stranieri possono richiedere le guide: sono state realizzate infatti anche in lingua inglese e tedesca.

Grazie a queste iniziative, la spiaggia di Bibione offre uno stile di vacanza all’insegna della natura, senza tralasciare però i comfort presenti in tutta la città e soprattutto nei suoi hotel, appartamenti e villaggi turistici. Per ulteriori informazioni sui percorsi, è possibile richiedere la guida al proprio hotel o agenzia turistica oppure rivolgersi all’Azienda di Promozione Turistica di Bibione.

Tags: , ,